Di Napoli nel post-Trastevere: "Oggi hanno vinto i calciatori e i tifosi"

Mister Di Napoli risponde alle domande dei colleghi giornalisti nel post-match di Trastevere-Cavese, terminato 0-1 in favore degli aquilotti
26.02.2024 09:00 di Manuel Senatore Twitter:    vedi letture
Di Napoli nel post-Trastevere: "Oggi hanno vinto i calciatori e i tifosi"

Quanta soddisfazione abbiamo potuto leggere nei suoi occhi oggi qui a Roma dopo questa vittoria?

«Mi sono sentito come se fosse stato regalato un barattolo di Nutella ad un bambino goloso...Merito a questi ragazzi che veramente stanno lavorando bene, una squadra consapevole della propria forza e che non ha rischiato nulla, portando a casa un risultato importante. I complimenti vanno a loro e al nostro pubblico. La città di Cava ha vinto, tifosi e calciatori.»

Vittoria di cuore e di carattere, una Cavese che ha saputo soffrire ed esprimere un buon calcio. Cosa le è piaciuto di più e cosa no, invece?

«La personalità di fare la gara, abbiamo avuto 2-3 palle importanti per fare gol, creando tanto.
Sono contento dei centrocampisti  che hanno fatto un grande calcio, Konate, Zenelaj e Urso hanno fatto tutto ciò che avevo chiesto loro. La squadra avversaria era tosta, e tutti si sono adeguati al campo e al clima imposto da un avversario che oggi voleva fare risultato.
Rimproveri non ne ho. Dobbiamo raggiungere i nostri obiettivi, bisogna sempre aver voglia di migliorarsi. Sono sicuro, questi ragazzi che oggi hanno festeggiato da martedì saranno già sul pezzo per preparare la partita di domenica contro l'Ostia mare.»

Oggi non era facile dopo la vittoria delle inseguitrici principali, grande tenuta mentale della Cavese, ma quanto è arrabbiato per una squadra che ha costruito ma non ha capitalizzato e chiuso la partita?

«Non guardo mai risultati delle altre squadre, la cosa più importante è la Cavese, quindi si penso che avremmo potuto capitalizzare di più, dobbiamo migliorare ancora di più e questo è un obiettivo che ci siamo prefissati. C'è grande partecipazione da parte di questo gruppo»

Gol di Di Piazza che ci voleva, giusto premio per un reparto offensivo che oggi ha lavorato tantissimo,  lo stesso per Foggia

«Hanno lavorato da squadra. Fondamentale che quando si offende, bisogna portare più palla per gli attaccanti. Faccio i complimenti a loro»

Mancano dieci partite alla fine del campionato, oggi è stato messo un altro mattoncino importante.Ddomenica c'è l'Ostia Mare, bisogna far trovare un inferno sportivo...

«Sono certo che risponderanno alla grande, i nostri tifosi sono encomiabili, faccio loro i complimenti. Oggi le persone si sono divertite, aldilà del risultato, abbiamo bisogno di loro e sono sicuro che la città di Cava vincerà»