Cinelli alla vigilia: “Sarà una partita complicata ma non decisiva”

Le parole del tecnico della Cavese alla vigili del big match della tredicesima giornata del Girone G, Cavese-COS Sarrabus, prima contro seconda.
25.11.2023 13:05 di Vincenzo Pio Di Mauro   vedi letture
Cinelli alla vigilia: “Sarà una partita complicata ma non decisiva”

Daniele Cinelli, allenatore della Cavese, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la seconda della classe, la Costa Orientale Sarda.

“Mi aspetto una partita complicata in virtù del fatto che incontriamo una buona squadra con un ottimo potenziale offensivo e con grandi capacità di creare azioni da gol, allo stesso tempo è una squadra che subisce molto. Bisogna avere il massimo rispetto e la massima umiltà, la speranza è quella di continuare ad esprimere prestazioni importante come nell’ultimo periodo. Bisogna pensare partita dopo partita, mantenendo sempre questa mentalità e tale voglia di saper soffrire all’interno del match. La nostra testa è proiettata alla gara di domani”.

Questione infermeria: “Sono tutti recuperati tranne Mercurio, che ha avuto un problema in settimana, mentre per scelta tecnica non sono stati convocati Mori e Fraraccio”.

Il pensiero sulla COS del tecnico blufoncè: “Una squadra che gioca bene con una buona identità e palleggio in mezzo al campo. Dall’altra parte dipende tutto da noi con tutte le nostre componenti, sarà sicuramente una bella partita”.

Cosa aspettarsi dalla Cavese nella sfida con la seconda della classe? La risposta del mister: “Dobbiamo avere l’impatto degli scorsi impegni, l’approccio ad ogni gara è determinante, fondamentale per poi gestire al meglio la partita, occorre dimostrare passo dopo passo di essere una rosa competitiva e consapevole dei propri mezzi”.

“Siamo contenti del nostro percorso, non ci nascondiamo. L’aspetto rilevante è di non perdere mai di vista l’obiettivo, cioè allenarsi duramente ogni giorno, cercare attraverso il lavoro quotidiano di migliorarsi e dimostrare la nostra forza”.

Le sensazioni di questa settimana in vista del big match: “La squadra si è allenata molto bene, impressioni positive che ci trasmettono sicurezza, naturalmente questi risultati ci hanno conferito autostima e fiducia. Il gruppo sta bene e lo dimostra ogni giorno”.

La chiosa di Cinelli: “In questo momento la classifica è poco indicativa, sarà una partita difficile come tutte le altre ma non determinante per il futuro, per una eventuale fuga”.