Le pagelle della Cavese: ottima prova complessiva, Urso sugli scudi

Le pagelle degli aquilotti: prestazione totale degli uomini di mister Di Napoli nonostante la vittoria di misura con la rete di Di Piazza.
25.02.2024 17:30 di Vincenzo Pio Di Mauro   vedi letture
Le pagelle della Cavese: ottima prova complessiva, Urso sugli scudi
© foto di Alfonso Maria Salsano

Una Cavese corsara, dinanzi ad una splendida cornice di pubblico, espugna il Trastevere Stadium grazie alla rete di Matteo Di Piazza durante la seconda frazione.

Boffelli 7: sempre attento il giovane numero 1 dei metelliani. Chiamato in causa poche volte, conquista l’ennesimo clean sheet della stagione, anche quest’oggi senza sbavature.

Magri 7: ottima prova per il braccetto di sinistra. Un vero e proprio muro, dalle sue parti impossibile attraversare, servirà la sua versione migliore (come dimostrato nel pomeriggio) per tale rush finale.

Troest 6.5: gestisce bene le risorse fisiche fornendo le dovute garanzie alla retroguardia aquilotta. Il vichingo consolida i tre punti con l’ennesima prestazione significativa della sua stagione.

Buschiazzo 7: l’uruguagio risulta anche oggi tra i migliori in campo. Prestazione solida, sempre in anticipo e pulito sui tocchi avversari,  ad ogni intervento il pubblico si esaltava, vero trascinatore della linea difensiva.

Fraraccio 7: dopo un periodo sottotono, il classe 2005 sta dimostrando sempre più di poter essere l’asso nella manica a disposizione di mister Di Napoli. Accorto, convinto dei propri mezzi, buonissima prova complessiva. (dal 64’ Megna 6.5: una staffetta che convince, zero errori commessi e tanta quantità in fase di non possesso)

Zenelaj 7: il gioiellino albanese non delude le aspettative, tanta qualità a servizio dei compagni, puntuale nelle uscite da dietro e abile nell’accompagnare le trame offensive. Manca solo la finalizzazione, il processo per divenire completo sta prendendo forma.

Konate 6.5: “il ragazzo dai polmoni d’acciaio”… la denominazione perfetta per delineare il tuttocampista blufoncé. Regge l’intera gara da maestro, continua il suo periodo di forma esaltante.

Urso 7.5: attualmente indispensabile per questa squadra, è il vero motore della Cavese targata “Di Napoli”. Prestazione totale per l’ex Vicenza, peccato solo per la sanzione disciplinare. Il contachilometri segna “troppi” al numero di passi percorsi, sontuoso nella Capitale.

Tropea 7: prima parte di gara da protagonista sul suo out. All’esordio da titolare ripaga la fiducia del tecnico, assoluto nella doppia fase. L’ultimo arrivato vuole conquistarsi un posto decisivo nella fase delicata della stagione. 

Foggia 7: pone lo zampino sulla rete del compagno di reparto, tanto sacrificio nei riguardi di un gruppo che sente sempre più suo. Tante sponde così come le soluzioni per attaccare la trequarti romana, lucido come sempre da vero leader. (dal 70’ Felleca 6.5: peccato per l’occasione mancata, entra spaccando la partita servendo più volte gli attaccanti, prestazione rilevante per il fantasista aquilotto)

Di Piazza 7.5: l’esultanza in seguito alla rete del vantaggio descrive tutto. Questa marcatura così cercata nelle ultime settimane arriva dopo aver suonato la carica in una recente intervista. Non solo il gol, ma molta corsa e grinta sino al momento della sostituzione. L’obiettivo passa per le sue giocate… il tap-in di oggi vale doppio. (dall’ 83’ Gueye 6: aiuta la squadra negli ultimi istanti di gara, tenta anche la conclusione per chiudere il match)

Di Napoli 7: seconda vittoria consecutiva e seconda gara senza subire reti, incisivi e cinici con tanta determinazione mostrata. Sulle basi della vecchia gestione con le sue idee, il nuovo allenatore della Cavese sta compiendo le giuste mosse.